21 e 22 MAGGIO : SEMINARIO-RITIRO MINDFULNESS ZEN

21 e 22 MAGGIO : SEMINARIO-RITIRO MINDFULNESS ZEN

La consapevolezza della Fiducia: Ritiro -Seminario Mindfulness Zen

è utile per trovare e provare quello che non abbiamo mai osato prima

a Sanboji, Tempio dei Tre Gioielli

sabato 21 inizio ore 10.00 termine domenica ore 17.00

Condotto da Koren e Maestro Tetsugen Serra

La Fiducia, è uno degli otto punti  importanti e necessari della Mindfulness Zen  per lavorare con noi stessi e sviluppare la consapevolezza .
È la base di qualsiasi rapporto che si rispetti, sia con noi stessi che con gli altri, dobbiamo imparare a dare fiducia alla vita, agli accadimenti, incominciando a sviluppare la fiducia nella nostra vita evitare di volerli sempre controllare. La fiducia non può essere acquistata online, non la troverete all’ufficio oggetti smarriti e nemmeno potete donarla se non la possedete in voi stessi.
Fiducia è anche il valore della non conoscenza.

4 BuddhaDonna

Possiamo sentirci con qualcuno che ha grande fede o amore, con qualcuno che è armonioso e sereno anche in condizioni difficili e che si comporta gentilmente a dispetto delle difficoltà.
Siamo liberi nel credere che questo sia possibile? La sofferenza ci proviene dal credere che non saremo mai capaci di avere altrettanto amore, soffriamo anche all’idea che ci sentiamo inferiori.
Quando non abbiamo idea della capacità delle cose positive di fiorire e di rigenerarci, noi tutti diveniamo più poveri.
La Mindfulzen® è un percorso di supremo ottimismo, la sua visione fondamentale è che nessuna
vita o esperienza umana deve essere sprecata o dimenticata, ma tutto dovrebbe essere trasformato
in una fonte di saggezza e di vita compassionevole
Maestro Tetsugen Serra

I ritiri Mindfulness si basano principalmente su un apprendimento esperienziale di processo di consapevolezza , Incontrare la sofferenza e la gioia con consapevolezza, momenti di meditazione profonda, storie Zen, esercitazioni introspettive, esercitazioni di gruppo e di silenzio, integrato con un apprendimento cognitivo di psicologia zen.
Il lavoro individuale e nel gruppo diviene risorsa fondamentale che sostiene il singolo nel suo processo di crescita. Questa modalità ci consente di mettere la pratica interiore immediatamente a servizio della nostra vita. Inoltre ci permette di sperimentare il senso di un ritiro di meditazione insieme.

Ritiro Mindfulnes-zen

Molto spesso i problemi risultano essere problemi di comunicazione e di incomprensione non solo con gli altri ma anche con noi stessi. Una maggiore capacità di concentrazione e di empatia permettono di migliorare le proprie capacità di ascolto, così come la capacità di comunicare in maniera più chiara ed efficace. Proprio l’aumento di consapevolezza e la capacità di stare nel “qui e ora” che la Mindfulzen allena sono le chiavi per il raggiungimento di questi obiettivi.
Nell’elevata complessità della vita di oggi troviamo sempre più ostacoli a comunicare l’amore per noi e per gli altri, non sappiamo più ascoltare i nostri veri sentimenti.
Il programma di questo ritiro Mindfulness.zen rivolto e accessibile a tutte le persone, aiuta a mettere a fuoco consapevolmente la propria vita nel Qui e Ora per modificare quelle condizioni di sofferenza, disturbo e confusione che nascondono la possibilità di vivere la vita con Armonia e Felicità.
PROGRAMMA :

SABATO 21

Ore 10.00 INIZIO DEL RITIRO-SEMINARIO
ORE 10.30 LA MINDFULNESS ZEN: TEORIA E PRATICA
ORE 13.00 PASTO DELLA FIDUCIA MINDFULNESS
ORE 15.00 STORIE ZEN E MEDITAZIONE MINDFULNESS
ORE 17.00 PAUSA
ORE 17.30 CARATTERISTICHE DELLA FIDUCIA E ESERCIZI PRATICI
ORE 20.00 CENA
ORE 21.30 MEDITAZIONE MINDFULZEN

DOMENICA 22
ORE 7.30 SVEGLIA
ORE 8.00 MEDITAZIONE MINDFULNESS NELLA NATURA
ORE 9.00 COLAZIONE
ORE 10.30 STORIE ZEN E MEDITAZIONE MINDFULNESS
ORE 13.00 PASTO IN CONSAPEVOLEZZA
ORE 15.00 ESERCIZIO MIND ENERGETICO IN COPPIA E CONDIVISIONE
ORE 17.00 TERMINE
Teoria e esercitazioni di gruppo e individuali della Mindfulness Zen

Che cosa è la fiducia ? da dove e come nasce?
Caratteristiche della fiducia
1. L’elemento soggettivo: Noi “sentiamo” che possiamo fidarci di un’altra persona
2. L’elemento obiettivo : Abbiamo esaminato tutti i fatti
3. L’elemento di azione : Una volta presa la decisione di fidarci
4. L’elemento riflessivo : Se questa è la prima volta che si dà fiducia
PERCHE’ SVILUPPARE LA FIDUCIA:
Sviluppare un senso di fiducia nel tuo agire nel tuo modo di stare nella vita, anche se non sai come stare, non sentirti sempre a disagio perché non sai, perché non sei. Se in certe occasioni non senti di fare o di essere come gli altri vorrebbero, o come tu ti sei imposto di volerti, abbi fiducia nella sensazione che ti dice di non sforzarti ad apparire quello che non sei. Meglio sbagliare che essere quello che non sei. La fiducia in quello che senti profondamente, tu puoi non sapere come gira il modo, ma giri mettendo un piede avanti all’altro ugualmente e non cadi. Quando la coscienza inizia ad allargarsi, la fiducia in se stessi e negli altri e nella vita si allarga !
MEDITAZIONI MINDFULZEN SULLA FIDUCIA
Impareremo le 5 meditazioni base Mindfulzen sulla FIDUCIA
1. MEDITAZIONE di RILASSAMENTO PROFONDO DELLA MENTE E DEL CORPO
2. MEDITAZIONE di CONCENTRAZIONE DEL RESPIRO
3. MEDITAZIONE di SVILUPPO DELLA FIDUCIA
• Nel ritiro lavoreremo con le famose storie zen per eliminare gli ostacoli della mente
• Praticheremo le meditazioni guidate per fare spazio nella mente
• Condivideremo il silenzio e la parola per sviluppare ascolto e empatia con noi stessi e con gli altri.
   Pasti in consapevolezza

Guardare te stesso non è mai stato così interessante; guardati, osservati e guarda gli altri attraverso la mente consapevole. Una pratica unica, nuova e tutta da provare Cuore, Corpo e Mente sono i tre ambiti fondamentali di vita a cui Mindfulzen deve essere applicata.
In altre parole, la totalità di esperienza della vita.
Alcuni aspetti centrali delle pratiche Mindfulzen :
a. Il fare dell’esperienza di ogni corso, percorso o incontro, una condizione piacevole e non un compito ingrato, rendendo in tal modo l’osservazione consapevole della propria vita una meravigliosa avventura da vivere e non un’altra cosa che si “deve” fare per se stessi.
b. L’enfasi sull’importanza dello sforzo, della motivazione individuale e della pratica regolare è disciplinata della meditazione nelle sue varie forme, che “si abbia voglia” di Essere.
c. Nessun impegno al cambiamento di stile di vita, in quanto è la pratica stessa MINDFULZEN che ci porterà al cambiamento nel rispetto dell’individualità e diversità di ogni persona: imparare, crescere e… cambiare.
d. L’importanza di rendere valevole ed unico ciascun momento della nostra vita portandolo consciamente alla consapevolezza, passando così dall’essere vissuti dal tempo a Vivere la Vita nel momento presente.
Coltivare l’Osservazione affettuosa di noi stessi, momento per momento.
PER ISCRIVERTI : cerchio@monasterzozen.it all’attenzione di Koren
euro 150 comprensivo di vitto e alloggio al Monastero Sanboji

ccc

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*